Professionista del mare, del marketing e della comunicazione

Ho cominciato a navigare a vela e con la pagaia per sport e diletto da bambino, nel 1972. Dal 1984 al 2000 sono stato uno specialista della Marina Militare, dove ho studiato e lavorato negli ambiti delle telecomunicazioni, della sicurezza e della subacquea. Nel 2000 ho lasciato la Marina Militare per cominciare una nuova avventura con la testata Nautica, dove ho svolto il praticantato da giornalista professionista per l’accesso all’esame di Stato, superato nel 2002.

Nel gennaio del 2013 l’esperienza con Nautica si é conclusa e da allora opero come libero professionista, stesso ambito ma orizzonti più ampi.

Alla tecnica acquisita nel corso degli studi presso i centri di formazione della Marina MIlitare, ho aggiunto gli studi universitari presso la facoltà di Scienze della Comunicazione, dopo un biennio di studi presso la Facoltà di Psicologia.

Sono sempre alla ricerca d’informazioni che riguardano le costruzioni navali, i materiali, gli accessori, gli impianti e questo mi assicura il contatto costante con aziende e professionisti del settore.

In questo “chi sono” ho sintetizzato le esperienze che mi hanno portato alla professione autonoma che svolgo attualmente. Un percorso variegato ma coerente, nel quale l’elemento mare è sempre stato presente in tutte le sue declinazioni, così come la comunicazione attraverso la fotografia, la scrittura e gli studi.

“Le regole della comunicazione sono le stesse che si parli di barche o di temi legati alla montagna, ma con il mare, le barche piccole o grandi e tutto ciò che ospitano, mi sento a casa nell’esercitare la mia professione”.